Perché Le Maschere All'argilla Arrossano Il Viso

Molto probabilmente lo avete sperimentato. Oppure siete semplicemente curiosi. Ma volete sapere perché le maschere all’argilla arrossano il viso?

I motivi principali sono tre.

Il primo è legato al contenuto della maschera per il viso. Il secondo ha a che fare con il tipo di pelle del viso. Il terzo dipende da come si applica la maschera per il viso.

La risposta è riportata di seguito.

Perché le maschere all’argilla arrossano il viso?

  1. In genere le maschere per il viso contengono argilla. Nutre la pelle con sostanze nutritive, idrata, pulisce, tonifica e rassoda la pelle e la struttura dei muscoli.

Le maschere per il viso con argilla stimolano la circolazione sanguigna, alleviano le tensioni muscolari e i dolori articolari, alleviando i reumatismi. In particolare, l’aumento della circolazione sanguigna provoca un arrossamento della pelle.

In genere si tratta di una reazione cutanea positiva. Questo sangue supplementare inviato verso la pelle rimuove le tossine dal corpo.

  1. Un altro motivo per cui la pelle del viso diventa rossa dopo l’uso di una maschera per il viso potrebbe essere l’allergia della pelle a uno degli ingredienti, ad esempio l’argilla. Per sicurezza, applicare una piccola quantità su una piccola area della pelle per vedere il risultato;
  2. Si può usare la maschera per il viso in modo improprio, ad esempio tenendola troppo a lungo sul viso. Adattare le istruzioni d’uso riportate sull’etichetta per evitare qualsiasi equivoco.

Quindi, vediamo che ci sono alcune buone notizie e due aspetti da considerare prima e durante l’uso della maschera facciale.

Iniziamo a spiegare l’effetto positivo sul rossore di una maschera per il viso.

Perché il rossore sulla pelle?

Il rossore del viso è il risultato dell’ingrossamento dei vasi sanguigni vicino alla superficie della pelle. Ad esempio, spesso il corpo può reagire in questo modo, cercando di riscaldare la pelle al freddo.

Pelle A Tendenza Acneica

Nella maggior parte dei casi, l’arrossamento della pelle è una reazione normale del corpo quando si provano emozioni forti o ci si espone al sole.

La comparsa di un rossore sulle guance può talvolta indicare una malattia più grave. In questo caso, è importante conoscere le potenziali cause che possono provocare questo effetto, nonché gli altri sintomi che possono manifestarsi insieme ad esso.

La rosacea è una condizione comune, ma spesso non viene considerata una malattia della pelle. Di solito provoca arrossamenti sul viso che assomigliano all’acne.

Altre cause possono essere il consumo di alcol, l’esercizio fisico, alcuni farmaci (come quelli per il diabete e il colesterolo alto), i cibi piccanti e un improvviso cambiamento di temperatura.

Che cos’è il caolino e perché provoca arrossamenti sul viso?

Il caolino è un tipo di argilla spesso utilizzata come ingrediente per la produzione di maschere per il viso. È un sorbente naturale che ha un effetto benefico sull’organismo.

È di colore bianco ed è ideale per i tipi di pelle sensibili. L’argilla caolino mescolata con una piccola quantità di acqua calda assorbe il sebo in eccesso e apre i pori.

È indicato per le pelli secche e sensibili, nonché per l’epidermide soggetta ad allergie, comparsa di acne e infiammazioni.

L’argilla ha le seguenti proprietà benefiche:

  • lenisce la pelle;
  • esfolia le cellule morte;
  • si asciuga, quindi è efficace contro l’acne;
  • disinfetta;
  • sbianca e rimuove le piccole macchie della pelle (acne, macchie dell’età);
  • rimuove le impurità oleose dai pori;
  • stimola la circolazione sanguigna;
  • ha un leggero effetto curativo;
  • nutre la pelle;
  • tonifica e ringiovanisce la pelle;

E l’argilla rossa?

È un’altra argilla benefica per la nostra pelle. Le persone conoscono le sue proprietà curative da secoli.

Questo materiale naturale comprende vari nutrienti e minerali. Il colore rosso dell’argilla contiene ossido di rame e ferro.

Oltre all’ossido di ferro e al rame, l’argilla rossa contiene sali minerali, silicati di magnesio e alluminio.

L’argilla rossa aiuta a reintegrare il corpo umano con una scorta di alcuni minerali che perde con il tempo. Tra questi vi sono il calcio, il magnesio, il silicio e l’alluminio.

Circolazione Del Sangue

Questa composizione aiuta a mantenere la pelle in perfette condizioni, e questo è il motivo principale del suo utilizzo a fini cosmetici.

Il materiale arricchisce perfettamente di ossigeno gli strati più profondi del tegumento, contribuendo a una migliore irrorazione sanguigna.

Grazie a questa proprietà, l’argilla rossa viene utilizzata con successo per prendersi cura del derma sbiadito e stanco.

Il componente naturale viene spesso utilizzato per trattare l’iperemia – con aumento dei vasi sanguigni, eccessivo rossore del viso e acne.

L’argilla come detergente ha un effetto positivo sulla superficie della pelle, in quanto rimuove attivamente tutte le impurità dai pori.

Perché le reazioni allergiche causano arrossamenti cutanei?

Secondo alcuni studi, il rossore della pelle sensibile può essere causato da fattori interni o esterni.

Nella pelle allergica, l’arrossamento è scatenato da allergeni specifici presenti nell’ambiente, nei cosmetici, negli alimenti e nei farmaci.

Se le eruzioni cutanee allergiche accompagnate da prurito vi preoccupano, potete recarvi da un allergologo per determinare le cause esatte della loro comparsa.

Anche una cura supplementare della pelle allergica può essere utile.

Migliorare la routine di pulizia

La pelle sensibile reagisce a fattori negativi provenienti dall’ambiente esterno, quindi richiede una cura attenta e speciale.

Scegliete i cosmetici con l’etichetta “per pelli sensibili”. I lavaggi del viso con un livello di pH neutro hanno un effetto benefico sulla pelle.

La composizione dei prodotti antiacne dovrebbe contenere glicerina, che è un buon antisettico e permette di trattenere l’umidità nella pelle.

Non esagerate con l’uso di perossido e acido salicilico (che a volte sono consigliati per le pelli problematiche), perché queste sostanze seccano la superficie cutanea e possono portare a secchezza e ulteriori irritazioni.

La moderna cosmetologia offre trattamenti di pulizia del viso con ultrasuoni e microcorrenti che purificano i pori e migliorano le condizioni della pelle in caso di seborrea, acne, rosacea e altre patologie.

Utilizzare cosmetici naturali

Per gli arrossamenti della pelle del viso, possono essere d’aiuto ingredienti comuni che si trovano in qualsiasi cucina.

Farina Di Porridge

Potete provare la farina d’avena perché questo particolare porridge contiene una grande quantità di calcio, ferro e altre sostanze necessarie per una pelle sana. L’avena depura l’organismo dalle tossine e quindi i brufoli sul viso svaniscono.

Il latte può essere usato come tonico. Diluire il latte con acqua 1:1 e strofinare il viso con un batuffolo di cotone. Questa miscela ha un effetto lenitivo, quindi aiuterà ad alleviare l’infiammazione.

Green tea is also good for the skin. La sua composizione comprende sostanze che contribuiscono alla guarigione delle ferite, riducono l’infiammazione e costringono i vasi sanguigni.

Preparate un tè forte, lasciatelo raffreddare, quindi bagnate un panno morbido e mettetelo per 5-10 minuti sul viso.

Per concludere

Credo che ora sappiate la risposta alla domanda sul perché le maschere all’argilla arrossano la pelle del viso. In generale, non c’è nulla di male in questo.

Questa è la natura di una maschera per il viso: aumentare la circolazione sanguigna nello strato esterno della pelle e rilasciare le tossine.

Se il rossore non è eccessivo e scompare poco dopo l’intervento, non preoccupatevi.

Tuttavia, è possibile che si verifichi una reazione allergica causata da alcuni degli ingredienti contenuti nella formula del prodotto.

Per evitare danni gravi, applicare la maschera su una piccola superficie cutanea e attendere un paio di minuti. Se non ci sono reazioni negative, agite e godetevi il vostro viso ringiovanito!

Parlate presto,

Valeria

Articoli simili

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.